Cosapam: Leader nella genetica bovina

Cosapam è una cooperativa di allevatori con sede a Secugnago, in provincia di Lodi. Leader nella vendita di genetica bovina d’eccellenza, è distributore ufficiale per tutto il territorio italiano di realtà del calibro di World Wide Sires, in rappresentanza di Select Sires (Ohio), Accelerated Genetics (Wisconsin), Select Sires Genervation (Canada), Masterrind (Germania) e WWS Tauromax (Italia). In più, l’azienda offre una vasta gamma di riproduttori d’élite Holstein, Brown e Jersey. A tutto ciò Cosapam mette a disposizione gli anni di esperienza pratica nella selezione di tori provati con l’uso di nuove tecnologie, come la genomica e il sessaggio del seme.

Nata nel 1964, anno dopo anno, Cosapam ha continuato a migliorare e ad espandere i servizi divenendo oggi l’azienda leader in Italia per quanto concerne la qualità della genetica e dei programmi di management aziendale dedicati agli allevatori di vacche da latte.

Scopri di più sulla storia di Cosapam oppure visita le aree dedicate al benessere animale, al miglioramento genetico dei bovini oppure ai servizi.

La cooperativa degli allevatori al servizio degli allevatori

Lo scenario interno e internazionale
L’Italia si presenta agli occhi del mondo intero come un Paese anomalo vista la sua enorme ricchezza e diversità biologica, i suoi paesaggi, la sua cultura e le sue tradizioni. Da sempre legati ad un rapporto sincero e rispettoso con la natura gli allevatori sono oggi i depositari di centinaia di anni di storia e rappresentano un valore aggiunto per il nostro Paese viste le eccellenze lattiero casearie prodotte che rendono l’Italia un unicum a livello planetario con tutte le sue DOP e IGP.

In particolare più della metà di tutto il latte italiano viene destinata alla produzione alimentare, eccellenze che vengono però continuamente sottoposte a speculazioni e contraffazioni di ogni tipo a tutto danno del Made in Italy e degli allevamenti bovini del Belpaese.

È quindi oggigiorno più che mai importante fornire ai nostri allevamenti i migliori strumenti così da poter affinare e migliorare la propria competitività sul piano internazionale. Competitività che può essere incrementata con la tecnologia e con una migliore organizzazione complessiva aziendale.

Cosapam si rivolge a tutti gli allevatori, dal piccolo professionista con pochi capi di bestiame fino alla grande azienda con centinaia di bovini. Contattaci per maggiori informazioni o scopri tutti i nostri servizi e prodotti navigando all'interno delle varie sezioni del nostro sito web.

La storia di Cosapam

Tutto partì nell’ormai lontano 1964 con l’intenzione di offrire consulenza agronomica ai produttori del milanese, da quel momento Cosapam iniziò ad espandersi, dapprima in Provincia di Lodi per poi raggiungere tutto il territorio italiano concentrandole sue risorse su quello che sarebbe poi diventato il suo “core business”: la genetica bovina. Il numero di agenti è così progressivamente aumentato, così come quello dei dipendenti nonché sono stati introdotti molti servizi e prodotti con lo scopo di migliorare il benessere animale. Percorri tutta la nostra storia seguendo la timeline sottostante:

3 luglio 1964
nasce a Milano la cooperativa Co.S.A.P.A.M. (Cooperativa Servizio Approvvigionamenti Produttori Agricoli Milanesi) fondata da dodici agricoltori del capoluogo lombardo per dare vita ad un’azienda di consulenza agronomica rivolta alle imprese milanesi, con sede in Via San Clemente;
1969
la sede viene trasferita in Via Delle Ore, sempre a Milano;
1973
incontro con i rappresentanti della World Wide Sires alla fiera di Verona. Inizia un rapporto di collaborazione e vendita in Italia di genetica bovina per conto delle cooperative statunitensi;
1974
Cosapam ottiene l’esclusiva alla vendita di genetica WWS sul territorio italiano e inizia a commercializzare seme di riproduttori del calibro di Elevation (il toro che più ha influenzato la genetica Holstein mondiale), Bell, Chairman, Mark, Elton, Blackstar, Durham, Blitz, O-Man, Planet, Mogul, Supersire, Montross, Kingboy e Jedi;
1975
Cosapam diventa la prima azienda in Italia ad organizzare corsi di fecondazione artificiale per fecondatori laici, con lezioni nella Provincia di Lodi;
1983
la sede viene trasferita in via Minturno, a Milano. Vengono offerti i primi piani di accoppiamento;
1987
la sede viene nuovamente spostata a Peschiera Borromeo (MI) per far fronte a esigenze logistiche, data la continua espansione di servizi offerti;
1996
Cosapam avvia il laboratorio di fecondazione in vitro per la produzione massiva di embrioni di razze da carne in purezza e da latte ad alto valore genetico. Viene attivato il servizio di embryo transfer;
1998
inizia la commercializzazione dei prodotti Alcide: disinfettanti e detergenti per mammella quali l’Uddergold che, ancora oggi, rappresenta uno dei prodotti più efficaci e innovativi a livello mondiale;
2013
viene introdotto il Servizio di Fecondazione Artificiale: partendo da una sola azienda, nel corso degli anni, Cosapam è arrivata a gestire la fecondazione artificiale in oltre 50 aziende della Pianura Padana. Nello stesso anno, l’azienda ha iniziato a commercializzare il rilevatore di calori a collare SCR Heatime, che negli anni successivi si evolverà nell’innovativo sistema di monitoraggio mandria (analizzando parametri come fertilità, salute e alimentazione) SenseHub;
2014
si organizzano i primi corsi al Global Training Center negli USA in collaborazione con la WWS (sessioni di formazione in management avanzato dell’allevamento bovino);
2015
vengono venduti i primi impianti CowManager, con innovativi eartag che monitorano gli stessi parametri SCR.
2016
si aggiunge il servizio di Analisi Dati e Consulenza Tecnica che offre un’analisi dettagliata della mandria e suggerisce le migliori strategie genetiche sull'utilizzo del seme. Nello stesso anno, vengono effettuati i primi test genomici in collaborazione con Zoetis.
2019
Inizia la distribuzione del software di gestione della contabilità aziendale ERGO (Farm Consulting). Si implementa la vendita di prodotti per il benessere animale con prodotti come il pastorizzatore di colostro Matilda (Dairytech); inizia anche una collaborazione con l’azienda Idexx.